- Tafter Journal - https://www.tafterjournal.it -

Godere e diffondere conoscenza e amore per il patrimonio culturale

Scritto da Emilio Cabasino il 2 Maggio 2012 in Editoriali

Evocando un sagace slogan di qualche tempo fa del sempre benemerito FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano), che recitava più o meno così: “conservi ciò che ami, ami ciò che conosci”, si può dire che conoscenza, ri-conoscenza e affetto verso le proprie memorie sono alla base della catena del valore, che porta a conservare e tutelare beni spesso oggettivamente “inutili”, se visti con l’ottica dei frenetici ritmi e degli spietati canoni di un’esistenza come la nostra, votata al consumismo più esasperato. Un telefonino o un elettrodomestico rotto, oggi, non si ripara, si butta … (e se ne compra un altro!).

 

Come si può essere legati, in famiglia, ad un oggetto di nessun valore, ma che è appartenuto ed è stato usato da un parente la cui memoria è cara, o autorevolmente riconosciuta, o riferibile a contesti storici che hanno contraddistinto epoche più o meno recenti, così si dovrebbe fare per il nostro patrimonio storico-culturale, avendone in primo luogo contezza dell’esistenza e, in secondo luogo, sapendogli attribuire valore, esattamente come si fa per il bastone, la sciarpa o l’orologio del nonno …

 

Ma se i beni rimangono gelosamente custoditi in teche (o in depositi) lontani dalle nostre vite quotidiane e dai nostri occhi e se nessuno sa raccontarci adeguatamente il legame tra la nostra vita di oggi e la loro vita di qualche tempo fa, non possiamo pensare che la cura e la conservazione del patrimonio culturale possa mai diventare una delle priorità nazionali (ad eccezione di pochi esperti e di chi da questi beni estrae valore per il proprio esercizio commerciale, alberghiero e di ristorazione).

 

I due temi affrontati negli articoli di questo numero, quali le politiche di accesso e di uso delle immagini di beni culturali in pubblico dominio, di Enrico Bertacchini e Federico Morando, e le passeggiate-racconto al museo, di Frida Morrone, rappresentano due aspetti del medesimo problema e ci fanno capire come possano (o potrebbero) essere praticabili strategie efficaci di diffusione e “godimento” del sapere. Progettare nuove forme di valorizzazione delle immagini conservate negli archivi informatici dei nostri musei non è certo facile, ma è una sfida che dovrebbe rivestire una posizione di vertice nelle priorità di un Ministero che ha puntato molto negli ultimi anni sulle politiche di ampliamento dell’accesso e di “svecchiamento” delle istituzioni museali (senza scegliere, però, di investire adeguatamente sulla loro autonomia effettiva).

 

Di certo non serve chiudere i propri forzieri e rendere indisponibili ai miliardi di utenti della rete web le riproduzioni delle opere; d’altra parte vanno trovate forme adeguate di remunerazione del proprio investimento conservativo. E su questo punto vengono proposte ipotesi di lavoro interessanti. Di tutt’altro genere, ma non meno suggestivo è il percorso di visita che unisce arti sceniche e la mediazione di un “racconta storie” per avvicinare grandi e piccini alla conoscenza di quanto esposto in un museo. Da quanto ci viene detto viene voglia di prenotarsi subito per godere di questa inusuale e sicuramente gradevole forma di apprendimento di quadri, sculture e ambienti, ricchi di storia e di valore.

 

Proviamo a chiudere gli occhi per un momento e pensiamo di vivere in un paese in cui merito e competenza vengano premiati… agli estensori di questi articoli dovrebbe essere data l’opportunità di collaborare da domani con gli organismi pubblici preposti a progettare e realizzare politiche culturali finalizzate a generare quel “contatto” mancante tra grande pubblico e patrimonio culturale che, solo, può garantire conoscenza e amore per le “testimonianze aventi valore di civiltà”, di cui si diceva all’inizio di questo editoriale.

  • [1]

Creative Commons License [11]
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License [11]

Articolo stampato da Tafter Journal: https://www.tafterjournal.it

URL dell'articolo: https://www.tafterjournal.it/2012/05/02/godere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale/

URLs in this post:

[1]

  • : http://twitter.com/intent/tweet?text=Godere%20e%20diffondere%20conoscenza%20e%20amore%20per%20il%20patrimonio%20culturale%20%20-%20https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F%20

    [2]

  • : http://www.myspace.com/Modules/PostTo/Pages/?u=https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F&t=Godere%20e%20diffondere%20conoscenza%20e%20amore%20per%20il%20patrimonio%20culturale%20

    [3]

  • : http://digg.com/submit?phase=2&url=https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F&title=Godere%20e%20diffondere%20conoscenza%20e%20amore%20per%20il%20patrimonio%20culturale%20&bodytext=Evocando%20un%20sagace%20slogan%20di%20qualche%20tempo%20fa%20del%20sempre%20benemerito%20FAI%20%28Fondo%20per%20l%E2%80%99Ambiente%20Italiano%29%2C%20che%20recitava%20pi%C3%B9%20o%20meno%20cos%C3%AC%3A%20%E2%80%9Cconservi%20ci%C3%B2%20che%20ami%2C%20ami%20ci%C3%B2%20che%20conosci%E2%80%9D%2C%20si%20pu%C3%B2%20dire%20che%20conoscenza%2C%20ri-conoscenza%20e%20affetto%20verso%20le%20proprie%20memorie%20sono%20alla%20base%20della%20catena%20del%20valore%2C%20che%20porta%20a%20conservare%20e%20tutelare%20beni%20spesso%20oggettivamente%20%E2%80%9Cinutili%E2%80%9D%2C%20se%20visti%20con%20l%E2%80%99ottica%20dei%20frenetici%20ritmi%20e%20degli%20spietati%20canoni%20di%20un%E2%80%99esistenza%20come%20la%20nostra%2C%20votata%20al%20consumismo%20pi%C3%B9%20esasperato.%20Un%20telefonino%20o%20un%20elettrodomestico%20rotto%2C%20oggi%2C%20non%20si%20ripara%2C%20si%20butta%20%E2%80%A6%20%28e%20se%20ne%20compra%20un%20altro%21%29.%20Come%20si%20pu%C3%B2%20essere%20legati%2C%20in%20famiglia%2C%20ad%20un%20oggetto%20di%20nessun%20valore%2C%20ma%20che%20%C3%A8%20appartenuto%20ed%20%C3%A8%20stato%20usato%20da%20un%20parente%20la%20cui%20memoria%20%C3%A8%20cara%2C%20o%20autorevolmente%20riconosciuta%2C%20o%20riferibile%20a%20contesti%20storici%20che%20hanno%20contraddistinto%20epoche%20pi%C3%B9%20o%20meno%20recenti%2C%20cos%C3%AC%20si%20dovrebbe%20fare%20per%20il%20nostro%20patrimonio%20storico-culturale%2C%20avendone%20in%20primo%20luogo%20contezza%20dell%E2%80%99esistenza%20e%2C%20in%20secondo%20luogo%2C%20sapendogli%20attribuire%20valore.

    [4] Image: http://www.stumbleupon.com/submit?url=https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F&title=Godere%20e%20diffondere%20conoscenza%20e%20amore%20per%20il%20patrimonio%20culturale%20

    [5]

  • : http://www.google.com/bookmarks/mark?op=edit&bkmk=https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F&title=Godere%20e%20diffondere%20conoscenza%20e%20amore%20per%20il%20patrimonio%20culturale%20&annotation=Evocando%20un%20sagace%20slogan%20di%20qualche%20tempo%20fa%20del%20sempre%20benemerito%20FAI%20%28Fondo%20per%20l%E2%80%99Ambiente%20Italiano%29%2C%20che%20recitava%20pi%C3%B9%20o%20meno%20cos%C3%AC%3A%20%E2%80%9Cconservi%20ci%C3%B2%20che%20ami%2C%20ami%20ci%C3%B2%20che%20conosci%E2%80%9D%2C%20si%20pu%C3%B2%20dire%20che%20conoscenza%2C%20ri-conoscenza%20e%20affetto%20verso%20le%20proprie%20memorie%20sono%20alla%20base%20della%20catena%20del%20valore%2C%20che%20porta%20a%20conservare%20e%20tutelare%20beni%20spesso%20oggettivamente%20%E2%80%9Cinutili%E2%80%9D%2C%20se%20visti%20con%20l%E2%80%99ottica%20dei%20frenetici%20ritmi%20e%20degli%20spietati%20canoni%20di%20un%E2%80%99esistenza%20come%20la%20nostra%2C%20votata%20al%20consumismo%20pi%C3%B9%20esasperato.%20Un%20telefonino%20o%20un%20elettrodomestico%20rotto%2C%20oggi%2C%20non%20si%20ripara%2C%20si%20butta%20%E2%80%A6%20%28e%20se%20ne%20compra%20un%20altro%21%29.%20Come%20si%20pu%C3%B2%20essere%20legati%2C%20in%20famiglia%2C%20ad%20un%20oggetto%20di%20nessun%20valore%2C%20ma%20che%20%C3%A8%20appartenuto%20ed%20%C3%A8%20stato%20usato%20da%20un%20parente%20la%20cui%20memoria%20%C3%A8%20cara%2C%20o%20autorevolmente%20riconosciuta%2C%20o%20riferibile%20a%20contesti%20storici%20che%20hanno%20contraddistinto%20epoche%20pi%C3%B9%20o%20meno%20recenti%2C%20cos%C3%AC%20si%20dovrebbe%20fare%20per%20il%20nostro%20patrimonio%20storico-culturale%2C%20avendone%20in%20primo%20luogo%20contezza%20dell%E2%80%99esistenza%20e%2C%20in%20secondo%20luogo%2C%20sapendogli%20attribuire%20valore.

    [6]

  • : http://reporter.es.msn.com/?fn=contribute&Title=Godere%20e%20diffondere%20conoscenza%20e%20amore%20per%20il%20patrimonio%20culturale%20&URL=https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F&cat_id=6&tag_id=31&Remark=Evocando%20un%20sagace%20slogan%20di%20qualche%20tempo%20fa%20del%20sempre%20benemerito%20FAI%20%28Fondo%20per%20l%E2%80%99Ambiente%20Italiano%29%2C%20che%20recitava%20pi%C3%B9%20o%20meno%20cos%C3%AC%3A%20%E2%80%9Cconservi%20ci%C3%B2%20che%20ami%2C%20ami%20ci%C3%B2%20che%20conosci%E2%80%9D%2C%20si%20pu%C3%B2%20dire%20che%20conoscenza%2C%20ri-conoscenza%20e%20affetto%20verso%20le%20proprie%20memorie%20sono%20alla%20base%20della%20catena%20del%20valore%2C%20che%20porta%20a%20conservare%20e%20tutelare%20beni%20spesso%20oggettivamente%20%E2%80%9Cinutili%E2%80%9D%2C%20se%20visti%20con%20l%E2%80%99ottica%20dei%20frenetici%20ritmi%20e%20degli%20spietati%20canoni%20di%20un%E2%80%99esistenza%20come%20la%20nostra%2C%20votata%20al%20consumismo%20pi%C3%B9%20esasperato.%20Un%20telefonino%20o%20un%20elettrodomestico%20rotto%2C%20oggi%2C%20non%20si%20ripara%2C%20si%20butta%20%E2%80%A6%20%28e%20se%20ne%20compra%20un%20altro%21%29.%20Come%20si%20pu%C3%B2%20essere%20legati%2C%20in%20famiglia%2C%20ad%20un%20oggetto%20di%20nessun%20valore%2C%20ma%20che%20%C3%A8%20appartenuto%20ed%20%C3%A8%20stato%20usato%20da%20un%20parente%20la%20cui%20memoria%20%C3%A8%20cara%2C%20o%20autorevolmente%20riconosciuta%2C%20o%20riferibile%20a%20contesti%20storici%20che%20hanno%20contraddistinto%20epoche%20pi%C3%B9%20o%20meno%20recenti%2C%20cos%C3%AC%20si%20dovrebbe%20fare%20per%20il%20nostro%20patrimonio%20storico-culturale%2C%20avendone%20in%20primo%20luogo%20contezza%20dell%E2%80%99esistenza%20e%2C%20in%20secondo%20luogo%2C%20sapendogli%20attribuire%20valore.

    [7]

  • : http://sphinn.com/index.php?c=post&m=submit&link=https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F

    [8]

  • : http://www.tumblr.com/share?v=3&u=https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F&t=Godere%20e%20diffondere%20conoscenza%20e%20amore%20per%20il%20patrimonio%20culturale%20&s=Evocando%20un%20sagace%20slogan%20di%20qualche%20tempo%20fa%20del%20sempre%20benemerito%20FAI%20%28Fondo%20per%20l%E2%80%99Ambiente%20Italiano%29%2C%20che%20recitava%20pi%C3%B9%20o%20meno%20cos%C3%AC%3A%20%E2%80%9Cconservi%20ci%C3%B2%20che%20ami%2C%20ami%20ci%C3%B2%20che%20conosci%E2%80%9D%2C%20si%20pu%C3%B2%20dire%20che%20conoscenza%2C%20ri-conoscenza%20e%20affetto%20verso%20le%20proprie%20memorie%20sono%20alla%20base%20della%20catena%20del%20valore%2C%20che%20porta%20a%20conservare%20e%20tutelare%20beni%20spesso%20oggettivamente%20%E2%80%9Cinutili%E2%80%9D%2C%20se%20visti%20con%20l%E2%80%99ottica%20dei%20frenetici%20ritmi%20e%20degli%20spietati%20canoni%20di%20un%E2%80%99esistenza%20come%20la%20nostra%2C%20votata%20al%20consumismo%20pi%C3%B9%20esasperato.%20Un%20telefonino%20o%20un%20elettrodomestico%20rotto%2C%20oggi%2C%20non%20si%20ripara%2C%20si%20butta%20%E2%80%A6%20%28e%20se%20ne%20compra%20un%20altro%21%29.%20Come%20si%20pu%C3%B2%20essere%20legati%2C%20in%20famiglia%2C%20ad%20un%20oggetto%20di%20nessun%20valore%2C%20ma%20che%20%C3%A8%20appartenuto%20ed%20%C3%A8%20stato%20usato%20da%20un%20parente%20la%20cui%20memoria%20%C3%A8%20cara%2C%20o%20autorevolmente%20riconosciuta%2C%20o%20riferibile%20a%20contesti%20storici%20che%20hanno%20contraddistinto%20epoche%20pi%C3%B9%20o%20meno%20recenti%2C%20cos%C3%AC%20si%20dovrebbe%20fare%20per%20il%20nostro%20patrimonio%20storico-culturale%2C%20avendone%20in%20primo%20luogo%20contezza%20dell%E2%80%99esistenza%20e%2C%20in%20secondo%20luogo%2C%20sapendogli%20attribuire%20valore.

    [9]

  • : http://www.google.com/reader/link?url=https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F&title=Godere%20e%20diffondere%20conoscenza%20e%20amore%20per%20il%20patrimonio%20culturale%20&srcURL=https%3A%2F%2Fwww.tafterjournal.it%2F2012%2F05%2F02%2Fgodere-e-diffondere-conoscenza-e-amore-per-il-patrimonio-culturale%2F&srcTitle=Tafter+Journal+Esperienze+e+strumenti+per+cultura+e+territorio

    [10] Tweet: https://twitter.com/share

    [11] Image: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

  • Copyright © 2009 Tafter Journal. Tutti i diritti riservati.